Fiore di Primitivo Dolce Naturale 2020 – Cantina Giara

21,90

PAESEItalia
REGIONEPuglia
ANNATA: 2020
TIPO: dolce, rosso
COLORE: rosso intenso tendente al violaceo
GRADO ALCOLICO: 13,50 % Vol.

Esaurito

Join Waitlist We will inform you when the product arrives in stock. Please leave your valid email address below.
Aggiungi a Lista dei Desideri
Aggiungi a Lista dei Desideri

Descrizione

Fiore di Primitivo Dolce Naturale è un “Vino di Mosto Fiore abboccato” di prima spremitura, non filtrato. Ottenuto da una vendemmia tardiva di uve “Primitivo di Gioia del Colle” lasciate sovra-maturare sulla pianta, è prodotto in quantità limitate su terreni argillosi. Il colore rosso rubino intenso tendente al violaceo rimane impresso sulle labbra, quasi fosse il petalo di un fiore. Al gusto è asciutto e vellutato; all’olfatto è piacevole con un retrogusto di piccoli frutti neri in progressione, con vene balsamiche: il tutto ne esalta l’eleganza e la sua dolcezza.

DENOMINAZIONE: Primitivo Gioia del Colle IGT
LOCALITÀ: Lama Baronale e Jazzo di Stefano, Adelfia (BA), Puglia
VITIGNO: Primitivo Gioia del Colle 100%
ESTENSIONE: un ettaro circa
ETÀ DEL VIGNETO: 25 anni
TERRENO: calcareo, argilloso e tufaceo
METODO DI COLTIVAZIONE: biodinamico, strettamente naturale, senza l’ausilio di prodotti di sintesi, con rese molto contenute, di solito vanno dai trenta ai quaranta quintali per ettaro.
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: impianto a Tendone
ALTITUDINE: 231 s.l.m.. Sono infatti i 231 metri di altitudine sul livello del mare, con le loro importanti escursioni termiche quotidiane tra il giorno e la notte, a conferire alle uve l’importante patrimonio aromatico che dà al Primitivo una notevole freschezza espressiva.
VENDEMMIA: la raccolta delle uve rosse avviene nel mese di ottobre, dopo un’accurata selezione delle uve, esclusivamente manuale in cassette da 10 kg con cui sono trasportate in cantina, in modo da assicurarsi la maggiore integrità possibile degli acini.
VINIFICAZIONE: dopo la raccolta, l’uva arriva nella cantina aziendale, i grappoli vengono diraspati e messi a fermentazione spontanea solo con lieviti indigeni in contenitori di acciaio. Termostatati manualmente mediante l’uso di mostimetro a temperatura di cantina. Il periodo di fermentazione/macerazione naturale sulle proprie bucce è di circa 7/10 giorni a temperatura non controllata effettuando rimontaggi manuali (1/2 al giorno). Il vino non subisce alcuna chiarifica e filtrazione. Utilizzo di quantità minime di solfiti.
INVECCHIAMENTO: in contenitori di acciaio da 400 litri.
AFFINAMENTO: conservato in contenitori di acciaio fino all’imbottigliamento.
DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: vino ottenuto da mosto fiore di prima spremitura. Non filtrato, non barricato, colore rosso intenso tendente al violaceo. All’olfatto è asciutto, vellutato. In bocca un gradevole gusto pieno. Riserva un finale di piccoli frutti neri in progressione e vene balsamiche che ne esaltano l’eleganza. Eventuali residui sono naturali.
SERVIRE A: 15 – 17 °C
FORMATO: 0,75 l (tipo bottiglia: Bordolese conica scura – gr. 650)
BOTTIGLIE PRODOTTE: 1300
CANTINACantina Giara

Informazioni aggiuntive

Peso1,3 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fiore di Primitivo Dolce Naturale 2020 – Cantina Giara”
Join Waitlist We will inform you when the product arrives in stock. Please leave your valid email address below.